Tutorial: How to Get into Orbit/it

From Kerbal Space Program Wiki
< Tutorial: How to Get into Orbit
Revision as of 18:53, 2 May 2019 by SlayerGames (talk | contribs) (Moved to /it category)
(diff) ← Older revision | Latest revision (diff) | Newer revision → (diff)
Jump to: navigation, search

Andare in Orbita attorno a Kerbin è abbastanza semplice, ma richiede alcune conoscenze e un po di preparazione. Lo spazio comincia a 70km sopra il pianeta Kerbin. Se ogni punto del tuo volo sarà sopra quella altitudine, sarai in orbita attorno al pianeta.

Specifiche

  • Durata: 15–20 minuti
  • Difficoltà: Più difficile di un volo sub-orbitale, più facile di una intercettazione orbitale.
  • Requisiti: Stare seduto
  • Valido per: Tutte le versioni (testato su 0.23)

Sequenza delle operazioni

Step 0 - Costruzione Razzo

Un razzo a carburante liquido preferibilmente con almeno 2 stage. Qualsiasi altra soluzione inferiore vi permetterà di effettuare solo voli suborbitali, o un gigantesco, costoso e ingombrante serbatoio, utile solo come un cartellone orbitante.

L'Orbiter più economico attualmente costruibile senza mod (v0.22) è costituito da:

Per divertimento, usate il motore LVT-30 per il primo stage, in quanto è privo di spinta vettoriale e quindi vi darà la sensazione di una reale difficoltà di controllo del razzo in atmosfera, facendovi lavorare molto di tasti WASD per mantenere la navball centrata verso il vostro obiettivo. Il modulo di controllo di base fornisce un controllo giroscopico (SAS) che comunque vi darà una mano nel mantenere il vettore stabile.

Assicurarsi che la sequenza degli stage sia come la desiderate, comunque sia potete modificarla anche in volo, se non controllate la sequenza degli stage la probabilità di missione catastrofica è alta!

Step 1 - Preparazione Lancio

Per preparare il lancio:


1. Controlla la sequenza degli stadi e le attivazioni che devono avvenire contemporaneamente alla pressione del tasto Spazio, con particolare attenzione in presenza di uno stabilizzatore di lancio.

2. Imposta il motore al massimo premendo il tasto Z, oppure premendo Maiusc fino ad arrivare a piena manetta.

3. Attiva il SAS premendo il tasto T.

4. Controlla ANCORA la sequenza degli stadi. Non solo noterai se hai scambiato dei componenti, ma anche se ti sei dimenticato di installare qualche elemento di poco conto, come ad esempio i paracadute.

5. Premi Spazio per andare nello spazio, e passa al prossimo paragrafo.

Step 2 - Il Lancio

Appena lasciata la piattaforma di lancio, esegui una lieve correzione di circa 1 grado verso Est (vettore 90° sulla NavBall); questo eviterà che il primo stadio del tuo razzo, ricadendo a campanile verso il suolo, distrugga completamente la piattaforma. Il rischio aumenta con l'aumento delle dimensioni del primo stadio.

Raggiungi una velocità fra i 100 e i 250m/s, e inclina il tuo veicolo ulteriormente fino a trovarci orientati di circa 10 gradi verso Est, successivamente mantenendo l'inclinazione e continuando a salire sino ad un'altitudine di almeno 10km. Puoi anche fare clic sull'indicatore della velocità per cambiare la modalità della NavBall e passare dalla modalità Supeficie (Surface) alla modalità Orbita (Orbit), e assicurarti che il vettore progrado raggiunga i 45° verso Est e li mantenga in maniera costante durante tutta la prima fase della salita. Accelerare troppo durante questa fase può comportare surriscaldamento della parte anteriore del razzo e conseguente esplosione di parte di esso a causa dell'attrito con l'aria, quindi attenzione.

Step 3 - Gravity Turn

Passati i 10km e raggiunti i 15km, è possibile aumentare l'inclinazione del muso del razzo fino a 45° ed affrontare la parte più rarefatta dell'atmosfera, lasciando scendere il vettore progrado sino ai 25°, e aumentando la spinta dei motori gradualmente fino ad arrivare a piena manetta attorno ai 30km di altitudine. E' consigliabile evitare manovre troppo brusche per evitare la perdita di controllo del razzo in questa fase, specialmente se ti sei scordato di aggiungere un impennaggio di coda.

Superata la parte resistente dell'atmosfera, da circa i 45km in su, puoi abbassare ulteriormente il muso fino a portarlo sotto i 20°. A questo punto il vettore progrado relativo all'Orbita dovrebbe iniziare ad essere molto vicino alla linea dell'orizzonte artificiale sulla NavBall.

Premi M per visualizzare la mappa e verifica che l'apoapside (apokeo se riferito a Kerbin) abbia già superato l'altitudine minima per un'orbita stabile (70km) e possibilmente raggiunto l'altitudine ideale per un orbita di parcheggio (80km). Se così non fosse, continua ad accelerare per il tempo necessario.

Una volta raggiunto l'apoapside desiderato, puoi spegnere i motori e attendere l'uscita dall'atmosfera per eseguire il prossimo passo.

Step 4 - Circolarizzazione

L'ultimo passo avviene al raggiungimento dei pressi dell'apoapside: una volta vicino all'altitudine massima che possiamo raggiungere a motore spento, orienta il muso della navetta verso il vettore progrado e riavvia i motori a piena manetta. L'apoapside rimarrà pressapoco costante e il periapside inizierà ad apparire sulla visuale della mappa ed alzarsi progressivamente.

Una volta che il periapside supera l'altezza minima di 70km, congratulazioni! Hai raggiunto la tua prima orbita stabile. Datti una pacca sulla spalla da solo o assumi uno stagista che lo faccia per te.

Coming Soon

Stiamo traducendo per te, porta pazienza o registrati e aiutaci