Heat shield/it

From Kerbal Space Program Wiki
Jump to: navigation, search

Uno scudo termico è una parte che protegge altre parti della navicella dal surriscaldamento per attrito. Quasi tutti gli scudi termici salvo lo Scudo Termico Gonfiabile (10m) funzionano come scudi termici ablativi. Ciò significa che ognuno di essi dispone di un quantitativo di materiale ablativo, che gradualmente si consuma disperdendo il calore tramite evaporazione. Tutti gli scudi termici attualmente in gioco hanno una temperatura massima tollerabile di 3,300 Kelvin e una tolleranza agli impatti di 9 m/s. Come regola generale, è raccomandato l'utilizzo sulle capsule da far rientrare da un'altitudine di 55 km o più.

Nella versione 1.1 è stato aggiunto lo Scudo Termico Gonfiabile (10m). Questa è la prima parte gonfiabile del gioco. La parte di default ha un diametro di 2.5m che si espande fino a 10m, risultando in un ampio scudo termico con una resistenza alle temperature fino a 3,500 Kelvin.

Si noti che non solo questi scudi possono essere per il rientro, ma anche per isolare una parte della navetta sensibile al calore da un elemento che genera calore, come un gruppo motori.

Tutti e quattro gli scudi termici ablativi ricordano concettualmente lo scudo termico della Orion MPCV.

Dalla 1.1, tutti gli scudi termici possono essere sganciati con un'opzione disponibile nel menu contestuale (clic destro).

Nella 1.2 è stato introdotto uno scudo termico da 0.625m.

Funzione

Gli scudi termici creano un "cilindro di fresco" dietro di loro che protegge le altre parti dal surriscaldamento. Attualmente qualsiasi parte in posizione frontale crea una zona di fresco dietro di sè, ma gli scudi termici sono particolarmente efficaci data la loro alta tolleranza alle temperature.

Qualsiasi parte in questo "cilindro di fresco" non subisce surriscaldamento per attrito aerodinamico, nonostante una piccola parte del calore generato dallo scudo termico può irradiarsi nelle parti a cui è collegato. Questo piccolo passaggio di calore solitamente non è sufficiente da causare problemi, a meno che le parti connesse non siano particolarmente sensibili al calore.

Uno scudo termico è in grado di proteggere completamente solo parti di diametro inferiore, ad esempio uno scudo da 2.5m proteggerà tutte le parti da 1.25m parts montate dietro di esso, e parti a forma conica (come ad esempio il Modulo di Comando Mk1 con uno scudo termico da 1.25m) vengono tipicamente protette nella loro totalità. Parti cilindriche dello stesso diametro sono protette in certi casi, con riferimento anche ad eventuali protuberanze, inclinazione della navetta rispetto al vettore progrado, e altri fattori. Un esempio particolare è il modulo Science Jr.: se le paratie son aperte, sporgeranno da un eventuale scudo da 1.25m e verrà distrutto dal calore, mentre a paratie chiuse i diametri dei componenti combaceranno perfettamente e con il giusto orientamento rispetto alla direzione di volo la parte sarà sicura.

Parti

Immagine Parte Diametro Radiale Costo
(Fund)
Massa
(t)
Temp. Massima
(K)
Tolleranza Tolleranza Materiale Ablativo
HeatShieldSmall.png
Scudo Termico(0.625m) minuscolo 150
(125)
0,075
(0,025)
3 300 9 50 50
HeatShieldSmall.png
Scudo Termico(1.25m) piccolo 300
(200)
0,3
(0,1)
3 300 9 50 200
HeatShieldLarge.png
Scudo Termico (2.5m) grande 600
(200)
1,3
(0,5)
3 300 9 50 800
HeatShieldHuge.png
Scudo Termico (3.75m) enorme 900
(0)
2,8
(1,0)
3 300 9 50 1 800
Heat Shield (10m).png
Scudo Termico Gonfiabile (10m) grande / 10m 2 400 1,5 3 500
(3 250)
9 50